Sagne ncannulate di orzo
search

Sagne ncannulate di orzo


Le sagne 'ncannulate sono una pasta fresca tipica del Salento, in Puglia. La loro forma attorcigliata permette di raccogliere meglio il sugo, rendendole ideali per condimenti come il pomodoro e ricotta forte o il sugo di carne con polpette. La tradizionale ricetta utilizza farina di orzo, una scelta economica e nutrizionalmente vantaggiosa per le famiglie salentine. Le sagne 'ncannulate richiedono un breve tempo di cottura, solitamente pochi minuti in acqua bollente.

3,85 €


Quantità disponibili: 10

Sconti sul volume

Quantità Prezzo unitario Risparmia
2 3,65 € Fino a 0,40 €
Riferimento
LTP-MNT-SAGNE-ORZO
Zona di provenienza
Puglia
Formato
400 gr
Ingredienti
semola di grano duro 40%, semola integrale di grano duro 40%, farina di orzo 20%, acqua.
Cottura
6 min. circa
Varietà di farina
Orzo
Tipologia di pasta
Sagne
Filiera Corta / Km 0
Si
Produttore
Laterradipuglia Pasta

Le sagne 'ncannulate: Un tesoro della tradizione salentina

Le sagne 'ncannulate, conosciute anche come pappardelle attorcigliate, sono un piatto tipico del Salento, una regione della Puglia. Questa pasta fresca, fatta in casa, è realizzata con farina di grano o orzo. La particolarità di questa pasta sta nella sua forma attorcigliata, che le permette di raccogliere il sugo in modo eccezionale.

La Ricetta Tradizionale delle Sagne 'Ncannulate

Le sagne 'ncannulate seguono una ricetta tradizionale tramandata di generazione in generazione. L'impasto è semplice ma richiede abilità nella lavorazione. Tradizionalmente, veniva usata la farina di orzo, che ha un basso contenuto di glutine ma è ricca di sali minerali, vitamine e fibre. Questa farina era preferita dalle famiglie più umili per la sua economicità rispetto alla farina senatore Cappelli o Saragolla.

Condimenti Tipici delle Sagne 'Ncannulate

I condimenti per le sagne 'ncannulate sono variegati e rispecchiano i sapori autentici della cucina pugliese. Tra i più comuni, troviamo il sugo di pomodoro arricchito con ricotta forte o cacioricotta. Un'altra delizia è il sugo di carne, tipicamente preparato con polpette o bocconcini di maiale. Questi condimenti esaltano il gusto rustico della pasta e ne fanno un piatto irresistibile.

Il Sugo di Carne: Un Classico Intramontabile

Le sagne 'ncannulate con sugo di carne sono un classico della cucina salentina. Il sugo, ricco e saporito, si sposa perfettamente con la texture attorcigliata della pasta, permettendo a ogni boccone di essere un'esplosione di sapore. Questo piatto rappresenta una scelta perfetta per i pranzi domenicali in famiglia, dove la tradizione e la convivialità sono al centro.

Tempo di Cottura delle Sagne 'Ncannulate

Un altro aspetto importante delle sagne 'ncannulate è il tempo di cottura. Essendo una pasta fresca, il tempo di cottura è relativamente breve, ma varia in base alla densità della pasta. Solitamente, bastano pochi minuti in acqua bollente salata per ottenere una pasta al dente, pronta per essere condita con il sugo prescelto.

La Tradizione della Farina d'Orzo

La farina d'orzo, utilizzata nella preparazione delle sagne 'ncannulate, è un ingrediente che risale a tempi antichi. In passato, la farina d'orzo era ampiamente utilizzata nelle cucine salentine poiché era più accessibile rispetto ad altre farine. Questa scelta non solo era economica ma anche nutrizionalmente vantaggiosa, grazie al suo alto contenuto di fosforo e fibre.

Conclusione: Un Piatto da Provare

Le sagne 'ncannulate rappresentano una delizia culinaria che unisce storia, tradizione e sapore. Che siano condite con un sugo semplice di pomodoro e ricotta forte o con un ricco sugo di carne, queste pappardelle attorcigliate sono un simbolo della cucina salentina e un piatto da non perdere per chi visita la Puglia.

Prova la ricetta tradizionale delle sagne 'ncannulate e lasciati conquistare dai sapori autentici del Salento!


Prodotti correlati