Tarallini al vincotto
search

Taralli dolci al Vincotto


Immaginate un matrimonio d'amore tra i taralli pugliesi, simbolo forse più noto dell'arte panificatoria pugliese, e il vincotto dolce d'uva, nettare di dolcezza per eccellenza, che si produce in regione da tempo immemore e che addolcisce e caratterizza innumerevoli ricette della tradizione, sia dolci che salate. Ebbene, oggi questo matrimonio unico nel suo genere è frutto dell'inventiva e del buon gusto di chi in casa La Terra di Puglia pensa e mette a punto prodotti ed abbinamenti. L'idea è vincente, il prodotto che ne deriva è un tarallino più che goloso, addolcito con gusto ed equilibrio proprio da una goccia di vincotto dolce d'uva. Uno snack che accontenta tutti, soprattutto chi non ama abbinamenti fantasiosi o dolci con creme, e che cade a fagiuolo praticamente in ogni momento della giornata.

4,73 €

Non disponibile


Riferimento
PREITE-TARAL-VINCOTTO
Zona di provenienza
Lecce / Salento
Prodotto lavorato a mano
Si
Ingredienti
Farina di grano tenero "0", zucchero, olio di oliva, vino bianco (contiene solfiti), vincotto dolce d'uva 5% (contiene sofliti), lievito in polvere, aroma naturale di vaniglia.
Formato
200 gr
Produttore
Laterradipuglia

Due parole sul vincotto

In Puglia il vincotto è forse uno dei dolci più antichi, famosi e tutt'oggi graditi che si conosca. Si tratta di un vero e proprio nettare dolce, prodotto a partire da ciò che madre natura solamente ha da offrire. In realtà in Puglia esistono diverse tipologie di vincotto. Il più famoso è il vincotto d'uva, ma esistono, oggigiorno, anche il vincotto di fichi e quello di ciliegie. Il vincotto è molto usato in cucina sia semplicemente sul gelato, sulle torte, sui budini e su moltissimi dolci. Sul fronte del salato, invece, il vincotto pugliese è protagonista indiscusso delle tavole dei momenti di festa, quando si preparano le pittule, piccole frittelline di pasta di pane fritte al momento e intinte direttamente nel vincotto quando ancora calde e fumanti. Ancora, il vincotto è grande protagonista nella preparazione del Capocollo di Martina Franca, un insaccato della tradizione pugliese molto famoso anche fuori regione. Si produce nei boschi della Valle d'Itria, da suini che hanno vissuto e pascolato allo stato brado cibandosi solamente di bacche. La marinatura avviene con erbe e spezie locali, e con il vincotto, appunto. Un prodotto esclusivo tipicamente pugliese, che trovate in vendita anche su questo shop di prodotti tipici pugliesi.

Taralli dolci, che idea!

I taralli pugliesi più famosi sono forse quelli salati, ma La Terra di Puglia pensa anche a chi ama le cose dolci e dunque non può esimersi dal mettere a punto una gamma di taralli dolci pensati proprio per chi desidera avere sempre qualcosa di dolce in dispensa. La tradizione dei dolci pugliesi e dei dolci del Salento è davvero antica. Sono terre sulle quali sono passati innumerevoli popoli, molti dei quali provenienti dall'Oriente e lontano Oriente. Popoli che hanno lasciato in eredità anche un sapere in materia di gastronomia. Non a caso, molti dolci pugliesi reinterpretano proprio la lezione appresa dai popoli arrivati da lontano, e fanno largo uso di cioccolato misto a spezie, di agrumi con mandorle, di nettari d'uva e di fichi, di ciliegie locali, di miele millefiori e molto altro. Glassature, impasti, tostature sanno di buono e di Puglia, ma ci portano anche, idealmente, verso luoghi lontani.

Taralli dolci al vincotto, informazioni

Il vincotto pugliese è dunque la quintessenza della dolcezza pugliese offerta solo ed esclusivamente da madre natura. Niente zuccheri aggiunti, niente prodotti chimici, additivi, stabilizzanti o aromi, ma solo tutta l'essenza della frutta locale, raccolta quando ben matura e lasciata sobbollire per molte molte ore. Sino a ridursi e diventare un vero e proprio nettare di sapore. Oggi troviamo una lacrima di vincotto d'uva proprio in questi taralli dolci: un piccolo snack dolce che ci riporta con la mente ad un passato in cui in terra di Puglia transitarono popoli e popolazioni lontane, e in cui si faceva del buono (anzi, buonissimo) anche con poco. Provate anche voi questi taralli dolci al vincotto, sarà amore al primo assaggio! 


Prodotti correlati